COSMIC TIDES - PhMuseum

COSMIC TIDES

Viola Pantano

2016 - 2017

Italy

There’s a world—the one they’ve always told us to look at–made of eyes that look just the visible. A world often shining, chaotic some times and exuberant, in which conflicts are always far from us, almost imperceptible (sometimes nauseating and redundant).

It is the sky above our heads, everything we see looking up, imagining the unbridled glitter of the unknown.

Then there’s the world we don’t see. Right below us. Or maybe above (it depends on how much they weigh the disliked ideas). That’s where the things we want to hide are. It is right there, trampled by our feet, that there are wars (especially interiors) that we do not want to see, the problems that we continue to ignore, the solutions we have never sought.

It is there, that you can discover the truest things. The rarest ones. The part of us (and of the world) that we have always chosen to ignore. That’s where the obvious solutions are. The ones you see when you look down and change your point of view.

|

C’è un mondo – che è quello che ci hanno sempre detto di guardare – fatto di occhi che guardano solo il visibile. Un mondo spesso scintillante, a tratti caotico ed esuberante, in cui i conflitti sono sempre lontani da noi, quasi impercettibili (talvolta nauseanti e ridondanti).

È il cielo sopra le nostre teste, tutto quello che vediamo alzando lo sguardo all’insù, immaginando lo sfrenato scintillio dell’ignoto.

Poi c’è il mondo che non vediamo. Proprio sotto di noi. O forse sopra (dipende da quanto pesano le idee che non piacciono). È lì che stanno le cose che vogliamo nascondere. È proprio lì, calpestate dai nostri piedi, che stanno le guerre (soprattutto interiori) che non vogliamo vedere, i problemi che continuiamo a ignorare, le soluzione che non abbiamo mai cercato.

È lì, che riesci a scoprire le cose più vere. Quelle più rare. La parte di noi (e del mondo) che abbiamo sempre scelto di ignorare. È lì che si trovano le soluzioni più ovvie. Quelle che vedi quando abbassi lo sguardo e cambi punto di vista.

{{ readMoreButton }}


Newsletter